Clare Grill, Rodrigo Hernández, Kate Newby

Where the trees line the water that falls asleep in the afternoon,

04 giugno – 19 settembre 2015

L’esposizione Where the trees line the water that falls asleep in the afternoon, inaugura giovedì 4 giugno dalle 18 alle 20. A cura di Chris Sharp, la mostra collettiva unisce artisti emergenti di diversa formazione, nazionalità e caratterizzati dall’utilizzo di media diversi.

Hanno in comune una propensione per il naturale, per l’essenza che definisce un ambiente. Stabilendo la priorità della meditazione sul singolo pensiero, il lavoro presentato in mostra è di certo maggiormente interessato alla creazione di un’atmosfera piuttosto che alla trasmissione di un’idea.

Il lavoro di Rodrigo Hernández, artista messicano di sede a Basilea, eseguito con una semplicità disarmante, fa appello alla sinuosità, al carattere artigiano degli oggetti, mentre indaga la natura dei media fondamentali, quali scultura e disegno, e ne distingue i tratti che li separano e li definiscono.

I dipinti multistrato, accuratamente lavorati, dell’artista newyorkese Clare Grill posseggono un’indole atmosferica e pacata, mostrano vaghe reminiscenze di superfici tessili e cangianti.

Le sculture di Kate Newby, artista di origine neozelandese ma di sede a New York, spaziando dalla ceramica al tessile, si confrontano con gli aspetti architettonici di uno spazio, li ridefiniscono sottilmente rendendoli più meditativi che funzionali.

Insieme questi artisti formano l’anima e il cuore di Where the trees line the water that falls asleep, tratto da Afternoon, poesia di Pierre Reverdy, che potrebbe essere non soltanto il titolo della mostra, ma esprimerne pienamente il senso.

Exhibition Works

+
Rodrigo Hernández, Conflict over coherence, 2015 , olio su tavola, cm.20x35
+
Rodrigo Hernández, Senza titolo, 2014, cartone, carta, cm.20x30,9
+
Kate Newby, They sound like each other, 2015, campanelli a vento di vetro, 6 elementi, dimensioni variabili
+
Clare Grill, Bee, 2015, olio su lino , cm 51x46.
+
Rodrigo Hernández, Pedazo de pueblo, 2015, carta riciclata, china, cm.53x36x5
+
Kate Newby, Maybe I won’t go to sleep at all, 2014, porcellana, ceramica bianca, scultura di ceramica, filo e corda di seta, 48 elementi, dimensioni variabili
+
Kate Newby, Best possible time ever, 2014, ceramica cotta ad alta temperatura e smalto, 5 elementi, dimensioni variabili.
+
Clare Grill, Flay, 2015, olio su lino, cm. 101x 84,5 .
+
Rodrigo Hernández, Practice of relaxation, 2015, carta, laccio di cotone, matita, olio, cm.42x30x11
+
Clare Grill, Palmy, 2015, olio su lino, cm. 136, 5x106
+
Kate Newby, I feel like a truck on a wet highway, 2014, ceramica cotta ad alta temperatura e porcellana, smalto, 2 elementi, dimensioni varaiabili

Reviews

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Ok, chiudi